The Classic TV Site

Everybody is watching the television, the television is watching everybody

Everybody is watching the television, the television is watching everybody
television

Image by centrifuga*teatrante
With the development of television, and the technical advance which made it possible to receive and transmit simultaneously on the same instrument, private life came to an end. Every citizen, or at least every citizen important enough to be worth watching, could be kept for twenty-four hours a day under the eyes of the police and in the sound of official propaganda, with all other channels of communication closed. The possibility of enforcing not only complete obedience to the will of the State, but complete uniformity of opinion on all subjects, now existed for the first time.

—george orwell, 1984

posted by in General and have Comments (30)

30 Responses to “Everybody is watching the television, the television is watching everybody”

  1. ammostro says:

    bellissimi colori, è ritoccata?
    cmq proprio ieri guardavo le antenne fuori dalla finestra, e progettavo uno scatto analogo!

  2. centrifuga*teatrante says:

    ritoccata, ritoccata… :) pero’ i colori erano "quasi" cosi’… c’era una luce splendida. allora ti ho rubato lo scatto :)

  3. ammostro says:

    mannaggia! ;)
    oh beh … tanto qui ieri la luce non era buona, ed oggi non ho avuto tempo (finto menefreghismo!) :D

  4. > Josean < says:

    Excellent composition & framing!

  5. magasara says:

    capita anche a me di andare sopra i tetti a guardare le antenne che ci sono…è impressionante cosa c’è sopra la nostra testa! complimenti bellissima! (ma che zona di roma è?)

  6. Capannelle says:

    Bei colori! Il fatto che sia la tv a guardare noi è molto inquietante. Ogni tanto metto il tg4 per farmi due risate. Non lo farò mai più! :)

  7. Tsunami Notes says:

    (medesimi dubbi..)

  8. v_a_n_n_i says:

    complimenti, molto molto interessante… stupendi colori e trasmette un bel movimento verso l’alto…

    ______ti viene voglia di volareee___

  9. gaetans says:

    Bei colori!!!!!

  10. centrifuga*teatrante says:

    ammo: eh lo so… ;)

    josen: thank you!

    mag: questo pezzo fa parte di un cortile interno di un palazzo che a vederlo da li’ pensi: palazzo popolare, zona decisamente decentrata, storie di vita varia, persone che s’affaticano per continuare a.
    Poi invece, guardi dentro alle finestre (sono una guardona, lo so, è una mia passione…) e dici: certo che quel televisore al plasma… E dal di fuori capisci: siamo a viale regina margherita, e l’intonaco è perfetto e il televisore al plasma acquista un suo senso.
    Amo questo palazzo, perché è in contraddizione con sé stesso, dentro in un modo, fuori in un altro.

    Cap: farti osservare cosi’ da Fede, capanne’… :)

    Tsu: Non poteva essere che cosi’! Mi ricorda The invisibles, o qualcosa di affine, cos’è?

    Im: grazie! E’ anche una zona di passaggio frequente di aereoplani :)

    gateans: grazie!

  11. Tsunami Notes says:

    bravissima! centrato in pieno, è "the filth", sempre di grant morrison :)

    (e, inchino, conosci gli invisibles, sono commosso)

  12. centrifuga*teatrante says:

    ah, vedi, c’era morrison di mezzo, lo sapevo :) gli invisibles è il caso di conoscerli! :) a proposito, vabbe’ lo conoscerai sicuramente, ma se non ci sei mai capito ti dirigerei qui:

    http://www.barbelith.com/bomb/

    e su sutto barbelith in generale, a dire il vero…

  13. magasara says:

    l’avevo riconosciuto sto tetto, infatti!!! forse sono le stesse antenne che ho fotografato, che si vedono dalla mia finestra!
    http://www.flickr.com/photos/78853036@N00/101610354/

  14. centrifuga*teatrante says:

    !! se sono le stesse, sarebbe davvero una coincidenza inquietante…

  15. Tsunami Notes says:

    è il caso sì!!! dai, creiamo una cellula locale :)

    (sui forum di barbelith ho lurkato per anni, non ci vado da un po’, che mi perdo sempre per ore…)

  16. centrifuga*teatrante says:

    una cellula degli invisibles… stata l’idea di un periodo, quando ci davamo alle autoproduzioni, leggevamo morrison e gaiman e copiavamo i King Mob credendo di aver capito il situazionismo… :) anch’io su barbelith seguirlo era dura, ore spese, mai scritto niente, letto tante cose. D’accordo per la cellula romana allora :)

  17. Lynn Morag says:

    Orwell’s vision seems to grow nearer every day!

  18. centrifuga*teatrante says:

    Lynn: I fear so… That’s incredible he wrote those things so many years ago… and now it seems so close.

  19. v_a_n_n_i says:

    grandeeeeeeeeeeee kira!!!!!
    benvenutaaaaaa anche a te….
    onorato
    :D

  20. centrifuga*teatrante says:

    grazie, im. spero vada bene per il gruppo!

  21. -Amelie- says:

    eheh effettivamente hai ragione..anche io quando guardo dalla mia finestra vedo un bel cielo, dei palazzi e………….cinquecentomila antenne!!!

  22. centrifuga*teatrante says:

    Sono ovunque Amelie, ormai siamo controllati a vista :) Rassegnamoci!

  23. Mario M. says:

    Pubblicata sul blog "una casa per tutti"

    http://www.unacasapertutti.blogspot.com/

  24. centrifuga*teatrante says:

    grazie, M. Mario :)

  25. Mario M. says:

    oh, ma di nulla, si figuri …

  26. electricgecko says:

    love the contrast of the blue sky and those buildings. great work!

  27. centrifuga*teatrante says:

    gecko, thank you very much!

  28. St Stev says:

    Doubleplusgood! Could you add this to http://www.flickr.com/groups/georgeorwell please?

  29. deepinswim says:

    great colours and composition!

  30. Jóvenes Verdes says:

    Hola, soy el administrador de un grupo llamado Ecopoética – Ecología artística o Arte Verde- Green Art y nos encantaría agregar esto al grupo.

Place your comment

Please fill your data and comment below.
Name
Email
Website
Your comment
Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes